Site icon DAVIDE COMO

CRISALIDE

SINOSSI: Un giovane donna sogna di arrivare al mare e liberarsi delle sue paure che la portano a rifugiarsi sulle sponde di un lago incantato in mezzo al bosco. Le tre monete d’argento che tiene in mano le danno la sicurezza apparente da cui non riesce a separarsi. a discapito della sua libertà d’essere. Ma all’alba di un nuovo giorno, un incontro inaspettato con una piccola creature del bosco, la costringe ad affrontare le proprie paure per l’ultima volta.

Siamo tutti delle crisalidi impaurite dal passato e dalla paura di un futuro incerto. La nostra identità è condizionata dalle etichette e dagli stereotipi della nostra società, dal giudizio delle persone e dalla violenza fisica e psicologica. Sopravviviamo ogni giorno, con i sogni limitati dal denaro e dalla crisi economica. Dalla mia esperienza, dalle mie insicurezze, dai miei sogni spenti e poi riaccesi, è nato “Crisalide”, un cortometraggio sperimentale, una favola moderna, un viaggio introspettivo alla conquista della propria identità, girato ai piedi del Monte Conero (Ancona). Un film muto e intimista, dove la simbologia della natura rispecchia e racconta lo stato d’animo delle due protagoniste.” Davide Como.

Crisalide è il primo capitolo della Trilogia sull’Identità, con protagoniste Marina A. Maglie, Alice Garbo e con la colonna sonora originale di Francesco Mosconi. Prodotto da Davide Como e Poliarte Accademia di Belle Arti Design, con il sostegno di Calliope BPS e Cahiers du Cinéma-Espressione Image Fabriano. 

Exit mobile version